NPP Cross Training System
Sport Division
Tactical Division
Un pensiero a chi, con orgoglio e sacrificio, porta la nostra bandiera e i valori che rappresenta alta nel mondo; sportivo o soldato, uomo o donna, il meglio del nostro amato paese, esempio per tutti di come la vita va vissuta.
TACTICAL DIVISION

LEGGI I NOSTRI ARTICOLI

Maggio 2012

Preveniamo gli infortuni in servizio

Avete presente quanto riscaldamento fa uno sprinter prima di un 100m o un 200m? Un’ora abbondante di lavoro a velocità progressivamente più elevate,un po’ di stretching leggero,qualche partenza simulata,anche queste a velocità via via più elevate ecc., il tutto con l’intento di prevenire fastidiosi infortuni. Bene ora pensate ad un operatore delle forze dell’ordine,che durante il servizio,dopo 2 o 3 ore di pattuglia seduto sulla vettura,magari in pieno inverno e di notte,deve improvvisamente scendere e lanciarsi di corsa alla massima velocità per inseguire un malvivente. Come occorre prepararsi per essere pronti a passare da una posizione seduta tenuta per tanto tempo a uno scatto massimale minimizzando le possibilità di infortunarsi? Uno dei maggiori problemi in cui si incappa rimanendo seduti per tante ore tutti i giorni è l’accorciamento dei muscoli flessori dell’anca,il cui compito è appunto quello di flettere l’anca e quindi sollevare la gamba.Se questo problema diviene cronico,le ripercussioni sono molteplici e si manifestano spesso con infortuni alla bassa schiena e con gravi squilibri dell’area pelvica.Inoltre un marcato accorciamento dei flessori produce un effetto neuroinibitorio degli estensori,in particolare del gluteo,che perdendo capacità di lavoro porta ad un sovraccarico dei muscoli femorali che così tendono a perdere flessibilità e a lacerarsi se sottoposti a forti contrazioni.L’allenamento più popolare in palestra è la solita corsa sul tapis roulant in regime di endurance,ma questo presenta un problema che rende quasi inutile il  lavoro: semplicemente sul T.R. è il terreno che scorre sotto i vostri piedi,mentre in uno scatto su strada siete voi a dovervi muovere sul terreno,quindi buona parte del lavoro che dovrebbero fare i vostri femorali lo fa l’attrezzo e questo rende gli stessi più deboli. Ciò che bisogna fare quindi è rafforzare gli estensori e allungare i flessori dell’anca.Due ottimi esercizi per potenziare i femorali sono le estensioni al GHD(foto SAM026-27) e gli stacchi alla rumena(foto SAM030-31).Questi due esercizi impegnano la catena posteriore da angoli diversi coprendo tutta la curva di forza espressa dagli estensori.A compendio di questo lavoro eseguite alcuni sprint sui 30-50m a intensità progressivamente più elevate;questo è sicuramente un allenamento più funzionale rispetto alla solita corsetta sul treadmill e ricordate che statisticamente a fare la differenza fra la cattura e la fuga di un malvivente in un inseguimento appiedato,sono i primi 20 metri,quindi come si dice in ambito militare:

TRAIN THE WAY YOU ARE GOING TO FIGHT!


Vedi gli altri articoli