NPP Cross Training System
Sport Division
Tactical Division
Un pensiero a chi, con orgoglio e sacrificio, porta la nostra bandiera e i valori che rappresenta alta nel mondo; sportivo o soldato, uomo o donna, il meglio del nostro amato paese, esempio per tutti di come la vita va vissuta.


ASPETTI NUTRIZIONALI

Maggio 2012

Quinoa:un dono della natura per il benessere

La Quinoa é un ottima fonte di carboidrati da considerare in un piano alimentare e può essere utizzata come un cereale, per l’alto contenuto in amido,anche se non lo è in quanto è un seme piccolo e rotondo.E’una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae, come gli spinaci o la barbabietola. La pianta,a busti fibrosi alti fino a 2 metri,cresce spontaneamente ed è interamente utilizzata nell’alimentazione: le foglie utilizzate come gli spinaci, il fusto come foraggio per il bestiame ed infine i semi come alimento benefico per la salute.Tante sono le qualità della Quinoa:

1) ha un alto valore nutritivo,

2) è privo di glutine, ottimo quindi anche per i celiaci,

3) ha un elevato valore proteico, ricco di aminoacidi essenziali quali la lisina, importante per la crescita delle cellule cerebrali e la metionina  ,potente antiossidante e stimolatore del pancreas nella liberazione dell’ insulina.

4) ha un elevato contenuto di vitamine e sali minerali, ottimo apporto di calcio, fosforo, magnesio, zinco, ferro, vitamine del gruppo B, vit.C, vit.E.

5) offre carboidrati e olii più digeribili e la fibra alimentare contenuta offre senso di sazietà e la modulazione nell’assorbimento dei grassi.

6) sono presenti acidi grassi insaturi.                                                                                                                   

7) ha un alto contenuto di trimetilglicina, oggetto di studio per la sua azione sul DNA, con azione anti-invecchiamento e anti-tumorali. Le proprietà della Quinoa ne fanno un alimento idoneo nell’alimentazione moderna e molto utile per le persone che vogliono mantenersi in salute o dimagrire.                                                                           

Cucinare la Quinoa è semplice. L’unico accorgimento è quello di lavare abbondantemente i semi in acqua fredda per eliminare residui di saponina, sostanza che può dare al seme un sapore amaro. Mettere poi la Quinoa in pentola con una quantità d’acqua doppia rispetto alla quantità di semi, coprire col coperchio e cuocere a fuoco medio per 12-15 minuti fino all’assorbimento completo dell’acqua. I semi diventeranno trasparenti e pronti da cucinare con verdure, carne, spezie etc..Per quanto riguarda le dosi sono sufficienti dai 50 ai70 grammi in quanto aumenta di 2,5 volte il suo volume.  Composizione della quinoa: 13% proteine, 60,1% carboidrati, 8,6 fibra alimentare,6% grassi.                                                                                                                        .                                                                                                                                             

                                                                                                                  


Vedi gli altri articoli